Forum infrastrutture Balcani – Roma 13 novembre 2012

Forum Infrastrutture Balcani: Confindustria Balcani si presenta all’imprenditoria edile

 

Martedì 13 novembre si e’ tenuto presso la sede nazionale dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili a Roma il Forum Infrastrutture “Costruire la nuova Europa”, organizzato da Confindustria Balcani con la partnership strategica del gruppo UniCredit. Dopo la prima fase di presentazione delle attività della Federazione dedicata specialmente alle realtà confindustriali territoriali attraverso le tappe di Milano, Treviso, Bologna, Bari, Ancona e Torino, Confindustria Balcani si è quindi rivolta per la prima volta ad un’associazione settoriale del Sistema Confindustria. L’iniziativa, con un totale di 150 presenze, ha confermato il forte interesse dell’ANCE e dei suoi membri verso l’area del Sud Est Europeo e per le opportunità da cogliere in questo contesto strategico sotto il versante infrastrutturale.
Dopo gli indirizzi di saluto di Massimo Rustico, Coordinatore delle Attività Estere dell’ANCE, di Domenico Crocco, Capo Dipartimento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti italiano e del Presidente di Confindustria Balcani Salvadori, i lavori sono proseguiti attraverso tre panel di approfondimento. Il primo, dedicato agli strumenti finanziari a disposizione delle aziende, ha ospitato l’intervento dell’Eurodeputato Antonio Cancian e di Cesare Bernabei della Direzione Generale Trasporti della Commissione Europea che hanno analizzato il sostegno economico dell’Unione Europea allo sviluppo della regione balcanica, di Gianfranco Bisagni, Responsabile Corporate and Investment Banking per l’Europa Centro-Orientale del gruppo Unicredit e di Giulio Moreno, Direttore dell’Ufficio di Podgorica della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo. Nel secondo momento di approfondimento Confindustria Balcani ha voluto coinvolgere per la prima volta in un suo evento in Italia le istituzioni di alcuni Paesi di riferimento (Bulgaria, Romania, Serbia e Montenegro) per offrire un quadro generale dello sviluppo dell’area nei prossimi anni. Per la Bulgaria ha partecipato il Vice Ministro Nikolova che ha illustrato i progetti del governo sul versante dei trasporti e dello sviluppo regionale. Il terzo panel è stato dedicato alle testimonianze di alcuni gruppi fortemente attivi nell’area: Impregilo, Italiana Costruzioni e CLF. In veste di guest speaker è inoltre intervenuto il gruppo montenegrino Celebic tra i principali player nell’edilizia del Paese balcanico. L’evento è stato chiuso dal Presidente di Confindustria Bulgaria Ghia.
Le singole relazioni sono consultabili consultando il programma sottostante:
E’ inoltre disponibile il video integrale dell’evento al seguente link:
Skip to toolbar