Missione di Confindustria Romania a Sofia

Si rafforzano le azioni di rete tra le Rappresentanze Internazionali di Confindustria Balcani, in vista delle attività congiunte previste per il 2017.

 

Il 14 dicembre si è svolto a Sofia il Consiglio Generale di Confindustria Bulgaria ospitato presso la prestigiosa Sede di Bulgaria Engineering, azienda del Vice Presidente Vicario Plamen Dilkov.

 

In via straordinaria è stato invitato anche il Vice Presidente Vicario di Confindustria Romania, Giulio Bertola, già Delegato alle Relazioni Esterne di Confindustria Balcani e Membro del Gruppo Tecnico Internazionalizzazione Associativa di Confindustria Roma, presieduto dal Presidente Edoardo Garrone.

 

Lo scopo della partecipazione del Vice Presidente Bertola, a questo riservato e sensibile momento di Confindustria Bulgaria, è stato la presentazione del modello di Comunicazione Integrata, adottato da anni in Confindustria Romania che, proprio negli ultimi tre anni, ha raggiunto la massima resa comunicazionale, permettendo peraltro al Patronat romeno di raggiungere  livelli di autorevolezza e notorietà di brand, e non solo in Romania, fino a poco tempo fa inimmaginabili.

 

Come ideatore e gestore di questo Progetto di Comunicazione, Bertola ha potuto documentare quale sia il percorso necessario per poter usufruire dei prodotti editoriali e video già prodotti da Confindustria Romania e messi a disposizione, in una logica di Sistema, di tutte le Rappresentanze Estere presenti in Confindustria Balcani.

 

L’incontro si è svolto nella massima positività e con interventi di tutti i presenti mirati alla costruttiva progettualità, ma senza però rinunciare alla dovuta e responsabile cautela necessaria quando si intraprendono nuovi progetti complessi ed articolati.

 

Alle argomentazioni precise e puntuali, del Vice Presidente Giulio Bertola, in risposta alle richieste di maggiori informazioni da parte dei Consiglieri, sono seguite le votazioni interne al Consiglio Generale che hanno approvato pressoché all’unanimità l’adesione di Confindustria Bulgaria a questo progetto di Comunicazione Integrata.

 

Confindustria Bulgaria e Confindustria Romania, agiranno quindi congiuntamente per garantire il maggior supporto informativo ai propri associati, superando i rispettivi confini geografici.

 

La Bosnia Erzegovina, nella persona del Presidente Igor Pahor, e la Serbia hanno altresì dato la loro adesione, estendendo quindi questa grande opportunità informativa alle imprese presenti in queste strategiche aree geografiche.

 

Skip to toolbar