Obiettivo Balcani Firenze – 15 marzo 2013

Venerdì  15 marzo si è tenuta presso la Sala Assemblee di Confindustria Firenze l’ottava tappa del ciclo di conferenze “Obiettivo Balcani” nel corso delle quali imprenditori italiani aderenti al Sistema Confindustria Balcani hanno presentato la loro storia ai colleghi interessati ad effettuare investimenti nel Sud Est Europa. Come nei precedenti incontri l’interesse a Firenze è stato alto e l’incontro ha attratto decine di imprenditori del capoluogo e dell’intera regione toscana. L’incontro è stato realizzato grazie al contributo di UniCredit, partner di “Obiettivo Balcani”. Dopo un’introduzione del Consigliere incaricato Confindustria Firenze con delega Relazioni esterne, Cultura e Grandi eventi, Mario Curia, il Direttore e il Presidente dei Revisori dei Conti di Confindustria Balcani, Roberto Mascali e Antonella Giachetti, hanno illustrato la realtà industriale ed economica dei Balcani con un particolare accento dedicato ai temi della fiscalità e dell’amministrazione. In seguito, Andrea Casini, Direttore Generale e Vice Presidente di UniCredit Bulbank, si è soffermato sugli aspetti finanziari e macroeconomici del Sud Est Europa. Dopo un intervento di Carlo de Simone in rappresentanza di Simest si è tenuta la abituale tavola rotonda degli imprenditori. Sono stati il Presidente di Confindustria Balcani Luigi Salvadori, il Presidente di Confindustria Serbia Erich Cossutta, il Presidente di Confindustria Bosnia Salvatore D’Erasmo e l’ex Vice Presidente di Confindustria Romania Carlo Longo. Uno scambio di domande e risposte tra relatori e pubblico ha chiuso l’evento.
Il prossimo appuntamento con Confindustria Balcani sarà il Forum Agroindustria che si terrà il prossimo 19 aprile presso la sede dell’Unione Industriali di Napoli.

Skip to toolbar